Padova: baristi minacciati da nordafricano; chiusi dentro fino a sera

polizPadova,22 nov – Momenti di panico martedì pomeriggio in via Tiziano Aspetti per i titolari della Caffetteria Arcella, al civico 112. Come riporta Il Gazzettino, erano le 17 quando un cliente, uno straniero di orgine africana, ha fatto il suo ingresso nel locale ordinando un caffè e una brioche. Al momento di pagare il conto, saldato ricevendo resto e scontrino, l’immigrato è sbottato furibondo contro i proprietari, marito e moglie di 46 e 51 anni, apostrofandoli come dei ladri e minacciando di tornare a picchiarli.

LOCALE CIRCONDATO, BARISTI BARRICATI. I gestori, insultati davanti ai clienti, hanno raccontato di aver offerto qualche euro allo straniero nel tentativo di calmarlo e allontanarlo ma non è servito, l’uomo è uscito preannunciando un pestaggio. I baristi, impauriti, hanno chiamato la polizia che, intervenuta sul posto ha identificato lo straniero alla fermata del tram che si trova proprio davanti alla caffetteria. Quando gli agenti si sono allontanati però, i gestori hanno raccontato di aver visto l’africano scattare alcune fotografie del locale, che poco dopo è stato circondato all’esterno da alcuni connazionali.

I coniugi temendo per la loro incolumità si sono letteralmente chiusi dentro al bar dove sono rimasti fino alle 19 quando, grazie all’intervento di alcuni clienti tornati a controllare la situazione dopo aver assistito alle minacce, hanno trovato il coraggio di uscire e tornare a casa. La paura però resta accesa in quella che da anni è una delle zone più critiche sotto il profilo della sicurezza a Padova.

padovaoggi.it



   

 

 

1 Commento per “Padova: baristi minacciati da nordafricano; chiusi dentro fino a sera”

  1. Ma si può continuare così? Avere paura di questa gente che ha tanti diritti e pochi doveri?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -