Napolitano colpito al cuore: “Inqualificabile vandalismo alla sede Pd”

napo22 nov – E’ “inqualifiabile” ciò che è accaduto alla sezione Pd di via dei Giubbonari a Roma durante la manifestazione No Tav di due giorni fa. Lo scrive il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, in una lettera al circolo Pd centro storico. Napolitano parla di “netto rifiuto di un’etica che non sembra nutrire rispetto per la convivenza civile”.

Il presidente, nella lettera, spiega: “E’ una questione che ho più volte richiamato e su cui dobbiamo anche oggi riflettere a fronte degli inqualificabili gesti di vandalismo orgaizzato che hanno colpito il quartiere di Campo de Fiori e la vostra sede, non risparmiando neanche un ricordo della Resistenza e accanendosi contro le forze dell’ordine prontamente intervenute”.

Conclude Napolitano: “La più netta condanna di questi atti di violenza deve incoraggiare in particolare le più giovani generazioni nell’impegno democratico e a difsa dei valori della nostra Costituzione”.

Condividi l'articolo

 



   

3 Commenti per “Napolitano colpito al cuore: “Inqualificabile vandalismo alla sede Pd””

  1. Ahahahahaha il comico sarebbe Grillo ??? Costui parla della costituzione dopo che l’ha tradita e la sta tradendo ?? I tribunali popolari decideranno ..

  2. Di tutti gli stranieri che giornalmente delinquono per lungo e largo in Italia niente da dire?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -