Stipendificio: Letta nomina 2 esperti stranieri per un’indagine sulla banda larga

letta18 nov – La rete a banda larga è una infrastruttura “essenziale” per la competitività del Paese: così Enrico Letta che ha deciso di avviare un’analisi della situazione attuale, degli investimenti e dei piani di sviluppo dei principali gestori. Ad effettuarla saranno due esperti, coordinati dal commissario Francesco Caio: il francese Gerard Pogorel e l’americano Scott Marcus, che cominceranno il loro lavoro dalla settimana prossima con l’obiettivo di concluderlo entro l’anno. Sul sito di Palazzo Chigi sono presenti i loro curriculum.

“Francesco Caio – sottolinea Letta nella nota della presidenza del Consiglio – ha in questi mesi definito con chiarezza le priorità di intervento, accelerato la realizzazione dei principali progetti e disegnato una governance per l’Agenzia finalizzandone lo Statuto (oggi al vaglio delle Amministrazioni).
In concomitanza col Consiglio Europeo di ottobre gli ho chiesto di includere nelle sue attività di attuazione dell’Agenda Digitale la definizione di un processo strutturato che consenta alla Presidenza del Consiglio di avere piena e tempestiva visibilità sull’evoluzione della qualità e degli investimenti nella rete in banda larga: una infrastruttura che questo governo considera essenziale per la competitività del Paese, le sue prospettive di crescita e occupazione e il rispetto degli obiettivi fissati dall’Europa per la digitalizzazione degli Stati Membri”.



   

 

 

1 Commento per “Stipendificio: Letta nomina 2 esperti stranieri per un’indagine sulla banda larga”

  1. Alla faccia della Spending Review!!! E alla faccia degli italiani che a fine mese anzi ma che dico alla 3 settimana del mese non ci arriva!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -