Moody’s declassa le maggiori banche statunitensi

Condividi

 

mood16 nov – Moody’s ha tagliato il rating di JP Morgan Chase, Goldman Sachs e Morgan Stanley. JPMorgan Chase, la più grande banca Usa in termini di attività, scende ad A3. Goldman Sachs e Morgan Stanley rispettivamente a Baa1 e Baa2. Invariati i rating Citigroup, Bank of America e Wells Fargo.

Moody’s ha invece lasciato invariato l’outlook dei gruppi bancari presi in considerazione e delle loro sussidiarie, mantenendolo “stabile”. «Crediamo – si legge in una nota dell’agenzia di rating – che le autorità bancarie statunitensi abbiano compiuto sostanziali progressi nel fissare una cornice credibile in grado di risolvere il problema delle grandi banche per fallire». «Piuttosto che contare sui fondi di salvataggio pubblici – prosegue la nota – ci aspettiamo che i creditori di queste banche possano accollarsi gran parte del peso per aiutare a ricapitalizzarle».

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -