Spagna. In Andalusia acqua e luce gratis agli indigenti

luce15 nov – Per aiutare le famiglie indigenti a causa della crisi economica il Governo dell’Andalusia darà gratis acqua e luce ai percettori del salario minimo. Lo ha annunciato il vicepresidente della Comunità, Diego Valderas, specificando che il provvedimento riguarderà 54.181 cittadini.

L’iniziativa è contenuta in un apposito disegno di legge elaborato dalla Giunta regionale per aiutare le famiglie indigenti. “In questo modo – ha affermato Valderas – l’Andalusia sarà la prima Comunità autonoma libera dagli sfratti energetici”.

Ai beneficiari saranno assegnati cento litri di acqua potabile al giorno (il minimo previsto dall’Onu come fabbisogno è di 50 litri) e 1.400 kilowattora all’anno di elettricità, su una media di 2.519 di fabbisogno medio. Il costo dell’operazione è di 20 milioni, cifra che sarà reperita o attraverso il fondo di solidarietà gestito direttamente dalla Giunta o un particolare sistema di tassazione.

Valderas ha detto che nel 2011 e nel 2012 in Andalusia vi sono stati complessivamente 510.864 distacchi elettrici per morosità e che dal 2007, anno di inizio della crisi, il numero dei disoccupati è aumentato di 54.181 unità.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -