Senzatetto ucciso a colpi di pietra, fermato un romeno

lapidazione14 NOV – Omicidio nella notte ad Arezzo, vittima un 40enne di origine siciliana, Massimo Bosco, che da tempo viveva in un riparo di fortuna nel Parco del Pionta in pieno centro ad Arezzo. L’uomo è stato ucciso a colpi di pietra nel corso di una lite.

Fermati il presunto responsabile, un romeno, e una donna: sarebbe stata lei, che era in compagnia dell’italiano, a dare l’allarme. Ancora ignoti i motivi che hanno scatenato la lite ma l’omicidio sarebbe maturato in un ambiente di profondo degrado.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -