Istat: Pil in rosso da 9 trimestri. Napolitano: seguire i programmi di sviluppo della UE

crollo14 nov. – Nel terzo trimestre del 2013 il prodotto interno lordo, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, e’ diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dell’1,9% nei confronti del terzo trimestre del 2012. Lo rileva l’Istat. Con la flessione dello 0,1% nel terzo trimestre del 2013, sono cosi’ nove i cali congiunturali consecutivi del Pil in Italia.

Intanto il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, lancia un appello alle forze politiche e sociali del paese: “E’ essenziale, in questo momento di crisi della nostra economia, restituire fiducia alle nuove generazioni e valorizzare percorsi di crescita professionale coerenti con i programmi di sviluppo delineati dall’Unione Europea”, ha scritto il Presidente della Repubblica nel messaggio inviato al presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, in occasione della ventesima edizione della Giornata Nazionale ‘Orientagiovani’, promossa da Confindustria. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -