«Vu cumprà» in chiesa, importuna i fedeli durante un funerale

vuc13 nov – Ieri pomeriggio, durante la celebrazione di un funerale a Gardolo, un nordafricano ha pensato bene di entrare nel luogo di culto e importunare i fedeli durante il rito cercando di vendere loro qualche oggetto.
Dopo l’insistenza e il comportamento inadeguato, i presenti hanno chiamato le Forze dell’Ordine chiedendo un intervento immediato, dopo aver fatto uscire l’uomo dalla Chiesa.

A quest’ultimo è stata assegnata un’ammenda di 401 euro, vista la violazione del comma c) dell’art.76 del Regolamento di Polizia Urbana e dell’art.688 del codice penale (stato di manifesta ubriachezza).

Su quanto successo il consigliere circoscrizionale della Lega Nord Devid Moranduzzo interviene con una nota ringraziando i carabinieri del nucleo radiomobile e i vigili urbani che sono intervenuti tempestivamente, sperando che il questuante molesto paghi per intero la sanzione e che venga controllato anche nei tempi futuri.

«Non è concepibile – ha affermato Moranduzzo – che si possa pensare di violare un luogo di culto, soprattutto durante un rito così delicato come quello della scomparsa di una persona, ledendo così la riservatezza e il dolore della famiglia stessa. Gardolo ormai è divenuto un sobborgo davvero invivibile a causa dei numerosi casi di microcriminalità, prostituzione e spaccio di droga a cielo aperto con conseguente abbandono di siringhe insanguinate vicino ai luoghi di culto e agli spazi frequentati da famiglie.

E’ ora che l’amministrazione comunale – conclude Moranduzzo – si occupi del dilagare dei fenomeni delittuosi e non chiuda, come sempre fatto fino a questo momento, gli occhi perché la sicurezza è un diritto dei cittadini e garantirla un dovere della pubblica amministrazione.»

vocedeltrentino



   

 

 

1 Commento per “«Vu cumprà» in chiesa, importuna i fedeli durante un funerale”

  1. ….Questo è l’apporto culturale e non che il ministro kyenge vuole appiopparci!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -