Tunisia: i figli non fanno bene i compiti, il padre furioso li impicca

Condividi

 

compiti13 nov – I ragazzi, 14 e 11 anni, secondo il genitore non ripassavano bene la lezione per il giorno dopo e non si impegnavano nello svolgere i compiti. La tragedia a Sidi Bouzid.

Un padre di famiglia di Sidi Bouzid, cittadina tunisina, dopo una lite con i due figli di 14 e 11 anni li ha impiccati. Il genitore era furioso perché i ragazzini non si impegnavano nel fare i compiti a casa e nel ripasso delle lezioni per il giorno dopo a scuola.

La notizia è stata diffusa da radio Express Fm, che non ha fornito al momento altri particolari. La polizia ha fermato l’uomo e ha avviato le indagini per chiarire i contorni della tragedia e il ruolo di altri familiari.

unionesarda

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -