Kyenge: Prevedere canali di accesso regolare per i migranti

kyengek13 nov – ”Prevedere canali di accesso regolare per i migranti che con l’attuale normativa sono di fatto inesistenti. In tal modo si ridurrebbe sensibilmente l’irregolarita’ sul territorio e quindi la necessita’ delle strutture di trattenimento”. Lo ha detto il ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge rispondendo al Question time alla Camera, a una interrogazione della Lega Nord relativa alla ”chiusura dei Centri di identificazione ed espulsione degli immigrati, anche in relazione ai gravi fatti accaduti nei centri di Gradisca d’Isonzo e di Milano”.

”Per anni norme inadeguate hanno generato misure e strumenti inutili, inefficaci ed onerosi”, ha detto Kyenge, specificando di ”aver sempre condannato ogni episodio di violenza” e di aver”chiesto la piena applicazione delle norme penali”. Ma, ha spiegato, ”la normativa europea prevede il trattenimento come ultima soluzione e solo per una durata strettamente necessaria all’allontanamento. La regola principale per l’Europa e’ l’applicazione di misure alternative per favorire il rimpatrio preferibilmente volontario”.

”La normativa nazionale dovrebbe meglio adeguarsi a quella europea – ha detto -. Ad esempio, il prolungamento del periodo di permanenza nei centri, aumentato fino a 18 mesi, appare eccessivamente lungo con effetti negativi che possono derivare sulla qualita’ della vita all’interno della struttura, sulle relazioni interpersonali e sulle possibili gravi violazioni di diritti fondamentali. Ripensare a tutto questo – conclude – e’ un compito difficile che richiede approfondimenti non banali e non demagogici”

Condividi l'articolo

 



   

3 Commenti per “Kyenge: Prevedere canali di accesso regolare per i migranti”

  1. i comunisti credevano che mettendo la nera…ricominciava la solita tiretera……poveri imbecilli………in piu’ gli italiani ora sanno per cosa pagano sta’ ministra….

  2. MIGRANTI MIGRANTI MIGRANTI… QUANDO DIRA’ “ITALIANI”???? E pensare che il 30% degli ITAGLIANI vota PD

  3. Cari compagni Vi dico Vi, perché non mi sta bene quello che stava e sta succedendo nel PD ma può essere che tutti tacciono?, la ministra quasi quasi che vuole fare un ponte da Lampedusa fino alla Libbia con relativa autostrada e ferrovia per fare i canali di accesso agli immigrati? ma siete tutti benestanti quelli del PD che tacete, qui la gente vive nella miseria più totale e andare pure a votarli per le primarie non vi siete ancora accorti che pensano solo per i loro interessi si stanno azzuffando per una poltrona? BASTA a prendere bastonate dal Governo e guarda caso, anche legnate dal partito che dicevano che difendesse i poveri, si giusto ma quanto c’era il grande BERLINGHER ora invece anche il PD coio dove coio ossia meno dove capita e ci capitiamo sempre noi, svegliamoci che è già tardi questi ci stanno portando sul burrone!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -