Bankitalia: debito pubblico sale a 2.068,5 miliardi, + 79 miliardi nel 2013

somari

13 nov – Il debito pubblico italiano è salito a settembre a 2.0686,565 miliardi di euro, in aumento dai 2.060 miliardi di agosto. E’ quanto emerge dal Supplemento al Bollettino Statistico di Finanza pubblica diffuso dalla Banca d’Italia. Il debito è tornato a salire dopo che ad agosto era calato di circa 14 miliardi di euro, ma rimane sotto il record storico in termini assoluti registrato nel giugno scorso, pari a 2.076,182 miliardi di euro.

Dall’inizio dell’anno il debito è aumentato di circa 79 miliardi di euro, mentre rispetto a settembre 2012 l’incremento è di circa 72 miliardi.
FISCO, ENTRATE -0,4% IN 9 MESI. Le entrate tributarie nei primi nove mesi del 2013 si sono attestate a 278,593 miliardi di euro, segnando un calo dello 0,39% rispetto allo stesso periodo del 2012, rileva Bankitalia. A settembre le entrate sono state pari a 21,455 miliardi di euro, a fronte dei 22,579 miliardi dello stesso mese dello scorso anno (-5,2%).



   

 

 

1 Commento per “Bankitalia: debito pubblico sale a 2.068,5 miliardi, + 79 miliardi nel 2013”

  1. Questo cosa vi fa capire? Vi fa capire che massacrandoci con le tasse si crea un circolo vizioso fatto di aziende che per colpa di questi pseudo tecnocrati chiudono perchè strozzati dalle esorbitanti tasse!!! Si sa che più aumentate e meno il cittadino spende, e se noi consumatori non spendiamo voi magnate l’aria!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -