Arriva l’intimo anti-stupro: impossibile da togliere se non da chi lo indossa

Condividi

 

intimo12 nov – Un intimo antistupro come protezione per le donne, potenziali vittime di abusi sessuali: è questa l’idea di AR Wear, che ha lanciato una nuova linea di biancheria che utilizza un moderno tessuto indistruttibile. A differenza dell’intimo che rilascia una scarica elettrica all’aggressore, AR Wear blocca le violenze attraverso una cinghia posizionata sugli slip a cui è applicata una chiusura che solo la donna che indossa l’intimo può aprire.

La linea di indumenti non è ancora realizzata del tutto e per questo è stata avviata una campagna di raccolta fondi; fino ad ora sono stati raccolti 37mila dollari. AR Wear non pretende di risolvere definitivamente il problema della violenza sulle donne. Le fondatrici del marchio, Ruth e Yuval, ne sono consapevoli ma difendono il loro operato: fino a quando non si giungerà ad una soluzione definitiva, le donne potranno essere più serena grazie alla nuova linea di intimo antistupro.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -