Ucraina: incontrano l’uomo piu’ forte del mondo, gay fuggono terrorizzati

forte

11 nov – Stava andando dal dentista, ma gli attivisti per i diritti gay hanno scambiato l’uomo più forte del mondo per un minaccioso poliziotto e sono scappati. E’ accaduto a Lviv, in Ucraina, e i timori dei partecipanti al raduno sono comprensibili, dato che Vasyl Viryastuk – 1 metro e 91 centimetri per 145 chilogrammi – ha vinto anche il titolo del mondiale come più forte in assoluto nel 2004. Così, quando l’hanno visto arrivare, i manifestanti hanno pensato al peggio.

“La nostra era un’azione pacifica, ma eravamo pronti, come al solito, alla polizia che viene per farci sgomberare”, ha spiegato Vladislav Mily, esponente di un gruppo che milita per i diritti delle minoranze omosessuali in Ucraina. “Certo, che l’uomo più forte del mondo fosse mandato a caccia di gay..”, ha aggiunto l’uomo.

Più stupito di lui si dice lo stesso Viryastuk, 39 anni, che assicura di non essersi neppure accorto che c’era un raduno in corso. Quel giorno, il 9 novembre, aveva un terribile male ai denti e quindi tutt’altro per la testa, anche se la sua espressione dolorante deve essere parsa ulteriormente minacciosa. “Gay? Ma quali gay?”, avrebbe reagito, quando gli hanno chiesto spiegazioni sull’accaduto. “Andavo di gran fretta, ho solo visto come un capannello di persone disperdersi davvero in un baleno, con un gran baccano, in tutte le direzioni. Credevo fossero bambini che stavano giocando”.

La gara per il titolo dell’Uomo più forte del mondo si tiene ogni anno e prevede varie prove, al limite dell’incredibile, come trasportare velocemente oggetti da 25-170 chilogrammi, porre pietre agganciate a grossi pesi su un piedistallo lontano sino a 10 metri, sino a trascinare un aereo, tirando una corda.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -