Stessa piazza, stesso spaccio: albanese irregolare arrestato 2 volte in venti giorni

cc5PERUGIA, 9 nov – Così va il mondo, disse il Manzoni. Ti prendo che stai vendendo droga, stabilisco che lo fai almeno dal 2010, stabilisco che sei irregolare sul territorio nazionale, ma venti giorni dopo ti becco un’altra volta “stessa piazza stesso spaccio” a smerciare droga. E per giunta, fra i clienti ce n’è uno già pizzicato nella stessa zona e segnalato alla prefettura.

Che vi piaccia o no, questo è quanto succede. Queste sono le maglie della legge in cui gli spacciatori si muovono, facendosi spesso beffe degli arresti delle forze dell’ordine. In questo caso sono i carabinieri, che però non fanno sconti: prendono e lo arrestano nuovamente.

Il primo arresto. Lo scorso 14 ottobre, a Ponte San Giovanni, i carabinieri del Norm di Todi arrestano un ventottenne albanese irregolare, sorpreso mentre cede due dosi di cocaina ad una ragazza. Lo spacciatore, giudicato dal tribunale di Perugia con rito direttissimo, viene condannato a un anno e otto mesi di reclusione oltre alla multa di 2400 euro. Ottiene il beneficio della pena sospesa, e per questo motivo viene rimesso immediatamente in libertà. Dalle indagini svolte, emerge che lo straniero smercia sistematicamente cocaina a Perugia fin dal 2010.

Ancora in manette. Dice, ora smetterà per un po’ di spacciare. E invece no. Dopo qualche giorno, il 7 novembre 2013, sempre a Ponte San Giovanni, i militari del Norm lo sorprendono nuovamente a cedere una dose di cocaina ad un quarantenne tuderte già sorpreso, a sua volta, alcune settimane prima ad acquistare la stessa droga da un altro spacciatore. Il pusher albanese viene di nuovo arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giudice monocratico del tribunale di Perugia, giudicandolo con rito direttissimo, convalida l’arresto e dispone la custodia cautelare in carcere fino al 23 dicembre, data in cui viene rinviato il procedimento per la concessione dei termini a difesa. Il consumatore tuderte di cocaina, nel giro di poche settimane, viene segnalato per la seconda volta alla prefettura quale assuntore.

il messaggero



   

 

 

2 Commenti per “Stessa piazza, stesso spaccio: albanese irregolare arrestato 2 volte in venti giorni”

  1. Viaggio di sola andata per l’ Albania no eh?!?!?!?

  2. Espulsi; fuori dal’ Italia

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -