Caserta: 12enne incinta dopo stupro di un ghanese, tenta il suicidio

nigeriana8 nov – Vittima di abusi sessuali per oltre cinque mesi da parte di un 38enne, una 12enne ha tentato di suicidarsi quando ha scoperto di essere rimasta incinta. La giovane, di origini ghanesi ma nata in Italia, è residente a Castel Volturno (Caserta) con la madre e il patrigno, entrambi regolari. Attualmente è ricoverata all’ospedale di Napoli. Il presunto pedofilo, anch’egli ghanese, è stato fermato dalla polizia.

La polizia, basandosi anche sulla denuncia presentata dal patrigno della minore, ha accertato che l’uomo avrebbe incontrato la 12enne fuori da un istituto scolastico di Castel Volturno, fingendo di avere 24 anni. L’avrebbe inoltre corteggiata assiduamente riuscendo poi a portarla nella sua abitazione, dove l’avrebbe violentata.

L’uomo è stato fermato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Castel Volturno per il reato di violenza sessuale su minore ed è tuttora rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa della convalida del fermo.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -