Siria: riappare la poliomielite, allerta in Europa

Condividi

 

poliom8 nov. – Il riapparire della poliomielite in Siria rappresenta un rischio reale per l’Europa, dove la malattia, potenzialmente letale, non si vede da decenni ed e’ stata dichiarata eradicata nel 2002. L’allarme arriva da due epidemiologi tedeschi. L’Europa e’ esposta perche’ alcuni Paesi hanno una bassa copertura di vaccinazione. L’OMS ha confermato almeno 10 casi di polio conclamata in Siria. Il virus e’ stato inoltre trovato nelle acque di scarico in Israele .

Il riapparire di un’epidemia di poliomielite in Siria rappresenta un rischio reale per l’Europa, dove la malattia, potenzialmente letale, e’ stata dichiarata eradicata nel 2002. A lanciare l’allarme due epidemiologi tedeschi, in un articolo apparso sulla rivista Lancet, secondo cui l’Europa sarebbe piu’ esposta di altre aree a causa della bassa copertura di vaccinazione di alcuni Paesi. Inoltre, molti Stati utilizzerebbero un tipo di vaccino antipolio inattivato (Ipv), che e’ meno efficace contro i virus della polio rispetto al vaccino preso per bocca, abbandonato da tempo dopo alcuni casi di paralisi. In Siria l’Oms ha confermato almeno 10 casi di poliomielite

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -