Spagna: assalto di 200 migranti a Melilla, 1 morto e 4 feriti

melilla5 NOV – Un migrante è morto e altri quattro sono rimasti feriti stamattina durante l’assalto di 200 subsahariani all’enclave spagnola di Melilla (confinante con il Marocco) in un disperato tentativo di entrare in Europa. La vittima è caduta in territorio marocchino da un’altezza di sei metri mentre cercava di scavalcare la rete posta al confine. Un centinaio di migranti sono riusciti a passare ma sono ora rinchiusi in un “centro di accoglienza”, in attesa di essere identificati e espulsi.

Nei giorni scorsi la Spagna ha  innalzato le sue difese contro i migranti. A Melilla, enclave spagnola in Marocco, in cima alla recinzione che corre lungo la frontiera è tornato il filo spinato, che era stato rimosso nel 2007, dopo che decine di migranti si erano seriamente feriti nel tentativo di entrare illegalmente in Spagna.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Spagna: assalto di 200 migranti a Melilla, 1 morto e 4 feriti”

  1. Non oso immaginare cosa sarebbe successo da noi,dopo la morte di questo”migrante”,se Melilla ,anzichè spagnola,fosse stata italiana!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -