Orrore a Eboli: Trovato sulla spiaggia corpicino di una neonata

cc35 nov – – Il corpo di una neonata, ancora con il cordone ombelicale e ricoperta di alghe, è stato trovato sulla spiaggia di Campolongo ad Eboli, nel Salernitano. A dare l’allarme un uomo che passeggiava sulla battigia. I carabinieri hanno effettuato i primi rilievi e avviato le indagini. Per il pm il cadavere potrebbe essere stato abbandonato sul posto dalla madre, subito dopo il parto, o trasportato lì dalle correnti marine o dalle acque del fiume Sele.

Il cadavere, portato all’obitorio di Eboli, è apparso in uno stato che farebbe presumere che il corpo sia stato in acqua per alcuni giorni. Sarà comunque l’esame autoptico disposto dal magistrato di turno a fare luce sulle cause e sui tempi del decesso.

La neonata potrebbe, dalla carnagione, non essere di nazionalità italiana. La zona dove è stato ritrovato il corpicino senza vita è frequentata da prostitute.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -