Milano: rissa e coltellate al campo nomadi, carabinieri aggrediti

nomadiMilano, 5 nov  – Una sorta di rivolta è andata in scena nei campi nomadi tra via Triboniano e via Montefeltro nel pomeriggio di domenica 3 novembre, tra le 17 e le 18. Secondo le prime informazioni, è stata segnalata una violenta rissa, con anche una persona ferita da una coltellata. Sembra che tutto sia nato per un diverbio su uno spazio abusivo da occupare.

I primi ad arrivare sul posto sono stati i carabinieri che però ben presto si sono dovuti trovare ad affrontare una vera e propria ‘guerriglia’ contro di loro. Sono stati chiamati i rinforzi e sul posto sono arrivate nove pattuglie del Nucleo radiomobile di Milano, tre della Compagnia di intervento operativo del Battaglione Lombardia, cinque volanti della polizia e a che quattro ambulanze.

„In tutto sarebbero cinque le persone rimaste ferite nella rissa-rivolta e che sono state accompagnate in ospedale, soccorse in codice giallo. Nessuno è in pericolo di vita. Diverse sono le donne, intorno ai 25 anni, coinvolte e contuse. Una tra loro è incinta di 8 mesi. “

milanotoday.it



   

 

 

1 Commento per “Milano: rissa e coltellate al campo nomadi, carabinieri aggrediti”

  1. Ma perché le Forze Dell’ordine non si portano i tutori di questa gentaglia datosi che siamo razzisti, forse perché noi dobbiamo rispettare le leggi e loro no! questo è il ringraziamento dell’accoglienza e ripagano i Carabinieri adesso con l’aggressione ma quanto ci costano e aggiungerei perché debbo contribuire con il mio danaro che li aiutassero con i soldi propri chi li vuole o se li portassero a casa propria o dai parenti, viviamo in un paese di M…a e fra non molto andremo a vivere in mezzo alle fogne.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -