Torino: bambini a scuola imparano a insultare i parlamentari contrari alle unioni gay

4 nov – Mentre non si placano a Torino le polemiche sulle pressioni che hanno indotto l’istituto cattolico Faà di Bruno ad annullare una serie d’incontri per genitori critici nei confronti delle teorie del gender e delle proposte di legge per il riconoscimento delle unioni omosessuali, il sociologo Massimo Introvigne – coordinatore del comitato Sì alla famiglia, promosso da dieci associazioni cattoliche di Torino – solleva oggi un nuovo caso, che sta anch’esso per sbarcare in consiglio regionale e in Parlamento. Introvigne denuncia come alla Scuola Media Antonio Gramsci di Settimo Torinese ragazzi della classe II B – dei dodicenni – siano stati indotti a mettere in scena uno spettacolo teatrale dove i bambini interpretano i parlamentari italiani impegnati a votare una legge «che riconosce giuridicamente le unioni civili fra persone dello stesso sesso».

I parlamentari che votano contro sono dipinti come incarnazioni della «paura, disprezzo, pregiudizio ed esclusione» e come personaggi indegni di uno «Stato civile». «Deve essere ben chiaro – spiega Introvigne – che il comitato Sì alla famiglia è favorevole alla lotta contro il bullismo nelle scuole, e nel suo manifesto afferma con vigore che i ragazzi devono essere educati a rispettare e accogliere i compagni che percepiscono come “diversi”, che si tratti di omosessuali oppure d’immigrati o di rom. In effetti, alcune delle associazioni del nostro comitato hanno promosso programmi di contrasto al bullismo elogiati dalle autorità scolastiche.

Se si tratta di lottare contro gli insulti, le minacce e le violenze nei confronti delle persone omosessuali noi siamo assolutamente favorevoli. Tutt’altra cosa è intervenire a gamba tesa su un dibattito parlamentare in corso e insegnare a dei dodicenni, in una scuola pubblica che dovrebbe rispettare le posizioni di tutti, a bollare come incivili i parlamentari che non la pensano come gli autori del copione dello spettacolo».

Il copione completo dello spettacolo (da http://www.direfarenondiscriminare.com/sessuale/classe-ii-b-scuola-media-statale-a-gramsci-plesso-gobetti_-settimo-torinese/)  italiadomani

gay



   

 

 

1 Commento per “Torino: bambini a scuola imparano a insultare i parlamentari contrari alle unioni gay”

  1. Incredibile!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -