Cameron: convincerò i britannici a votare sì alla permanenza nell’Unione Europea

cameron4 nov – David Cameron è sicuro di poter convincere i cittadini britannici a votare ‘sì’ nel referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea. Lo ha detto oggi il premier intervenendo a Londra alla conferenza della Cbi, la Confindustria britannica. ”L’Europa ha bisogno di riforme – ha aggiunto – ma uscire dall’Unione sarebbe incauto, sciocco e molto dannoso”. Il premier ha promesso di tenere un referendum ‘dentro o fuori’ dall’Ue entro la fine del 2017 se i conservatori conquisteranno la maggioranza alle elezioni del 2015 e solo dopo che Cameron avrà rinegoziato i termini del rapporto fra Londra e Bruxelles.

Nigel Farage: la UE è un potere famelico e antidemocratico

Letta contro Grillo e Berlusconi: contrastare in ogni modo populisti ed euroscettici

”Non abbiamo fatto abbastanza per convincere (i britannici) sull’importanza della permanenza nell’Unione europea”. E’ necessario quindi spiegare ai cittadini i benefici, prima di tutto economici, dell’Ue. ”L’attuale consenso per restare all’interno dell’Unione è sottilissimo”, ha sottolineato il premier, secondo cui invece, una Ue riformata è fondamentale rispetto alla ”strategia di lungo termine per la Gran Bretagna”. ”Sedendo ai tavoli degli incontri a Bruxelles inizio a vedere come l’organizzazione stia cambiando”, ha detto Cameron.



   

 

 

1 Commento per “Cameron: convincerò i britannici a votare sì alla permanenza nell’Unione Europea”

  1. Il premier ha promesso di tenere un referendum ‘dentro o fuori’ dall’Ue entro la fine del 2017? 🙂

    Ma sul serio qualcuno crede ancora che l’EUROPA resistera’ ed esistera’ fino al 2017?

    Le aziende chiuse o delocalizzate in massa, proprio per le leggi comunitarie, riconducibili TUTTE e sempre alla (LOTTA ALLA CO2),

    TRUFFA costruita sullla PANZANA di un riscaldamento globale inesistente…sembra non interessi.

    Eppure non serve tanta arguzia per capire che l’ENERGIA a basso costo e’ cardine di sviluppo nei paesi emergenti, quanto le energie pseudo rinnovabili a costi demenziali sono la catastrofe che stiamo vivendo.

    IN CINA COSTA 23 EURO qui in Italia siamo oltre. 214 €/MWh?
    Altro che ALCOA, NEANCHE LE Z-A-P-P-E POSSIAMO COSTRUIRE!!

    O qualcuno crede di poter andare avanti in decrescita felice a fare risparmio energetico e di carta igienica?

    Neanche piu’ il gusto di vedere un minimo di pudore.. in questi (figuranti)..parolai e salvapianeta da strapazzo.

    /—————/
    Estraggo a tal proposito da un art. del sito Climatemonitor

    (L’Inghilterra ci ripensa, e noi?)

    Abbiamo bisogno di rivedere alcune delle regolazioni ambientali e tasse che spingono verso l’alto le nostre bollette.

    ———>>>Sappiamo tutti chi le ha generate.

    Al di là del sapore squisitamente politico e propagandistico della seconda frase, che evidentmente punta il dito sulla fazione politica avversa, resta il fatto che il governo britannico, come molti altri in Europa, ha un serio problema energetico. .. ecc. ecc..

    /———–/
    ECCO IL PUNTO ———> CHI LE HA GENERATE?

    Un passo indietro siamo nel 2007 cosa leggo?

    ..grande sforzo degli ultimi mesi dal suo leader David Cameron per introdurre la lotta al riscaldamento globale fra le priorità della destra britannica. ..

    /———/

    Cari signori 😉 ECO- Gente come questo CAMERON e nostrani salvapianeta e affini ci hanno trascinato nel baratro prima sociale che economico.

    Se non fosse tragico per i recenti e futuri suicidi, ci sarebbe sul serio da ridere.

    Ma vi avviso . Qui non ridera’ nessuno perche’ la (VERA CRISI) ancora non e’ iniziata.

    Ancora viviamo di (risparmi) ma finiranno presto.
    Si chiama miseria e fame, non decrescita felice.

    I consumi energetici sono crollati, dell 17% rispetto al 2008, non per il virtuoso risparmio ma per le aziende SCAPPATE da questa ECO-europa e dai vari pseudo salvapianeta!

    LE TEMPERATURE MEDIE GLOBALI SONO INCHIODATE DALL 1995??

    CHE RISCALDAMENTO DOVEVA COMBATTERE CAMERON NEL 2008?

    E ancora 🙁 devo leggere in questi giorni :
    Ministro Orlando; stanziamento di fondi per la lotta al riscaldamento globale

    Ora davanti le macerie delle vostre aziende GIOCATECI con la CO2!

    SE NON AVETE PANE…….MANGIATEVELA 🙂

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -