Assediato dai debiti, ristoratore si suicida

dispPISA, 3 NOV – Un imprenditore di 68 anni si è ucciso stamani sparandosi nel suo ristorante a Riparbella, nel Pisano. L’uomo è stato trovato già privo di vita intorno alle 10.30 dai familiari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Secondo quanto si è appreso l’imprenditore era alle prese con una forte situazione debitoria e avrebbe deciso di uccidersi con la sua pistola perché incapace di far fronte alle continue spese.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Assediato dai debiti, ristoratore si suicida”

  1. In questo-come nelle altre centinaia di casi analoghi-la magistratura dovrebbe indagare per il reato di istigazione al suicidio.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -