Trovato impiccato nel bosco: il suicida è un commercialista disoccupato

suicid30 ott – E’ stato trovato impiccato da due escursionisti, padre e figlio di Monselice, domenica pomeriggio sul Monte Ricco. I carabinieri della stazione della città della Rocca sono riusciti a risalire alla sua identità grazie alle chiavi dell’auto, custodite in una tasca dei jeans.

David Polato, 51 anni, dal 23 luglio scorso mancava dalla casa di via Manzoni a Solesino, in cui era tornato a vivere con la madre e la sorella dopo la fine del proprio matrimonio. Prima infatti aveva abitato a Bassano del Grappa e a Mestre. Riservato e taciturno, David Polato era un dottore commercialista, ma da tempo era senza lavoro.

Fino all’aprile del 2012 era stato un funzionario amministrativo dell’Agenzia regionale sociosanitaria. All’improvviso però l’uomo aveva rassegnato le proprie dimissioni, senza dare spiegazioni. Di lì a poco l’Agenzia avrebbe chiuso, ma nessuno dei circa trenta dipendenti rischiava il posto: la Regione li avrebbe assorbiti tutti.

ilgazzettino.it/NORDEST/PADOVA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -