Picchia e deruba la moglie, tunisino arrestato

Condividi

 

cc1Messina, 30 ott. – Ha picchiato e derubato la moglie, secondo l’accusa, un tunisino di 45 anni, Hamadi Meftah, arrestato dai carabinieri a Furnari, nei pressi di Messina. Il nordafricano era colpito da ordine di carcerazione emesso dal Gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia, minaccia, atti persecutori e furto aggravato ai danni della propria consorte.
Meftah e’ stato trasferito nel carcere di Gazzi a Messina.
(AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -