Monte Paschi: respinto sequestro preventivo a banca d’affari JP Morgan

Condividi

 

morganSIENA, 30 OTT – Il gip del tribunale di Siena Ugo Bellini ha respinto la richiesta dei pm di un sequestro preventivo per circa 200 milioni di euro nei confronti della banca d’affari JP Morgan. L’inchiesta è quella sull’acquisizione di Antonveneta da parte di Mps.

I magistrati starebbero valutando il ricorso contro la decisione del giudice. Per JP Morgan, in base alla legge 231 sulla responsabilità civile, i pm hanno già chiesto il rinvio a giudizio insieme a 7 persone tra cui l’ex presidente di Mps Mussari.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -