Crisi, la Gran Bretagna si piega alla finanza islamica

forum

LONDRA, 30 ott – La Gran Bretagna sarà il primo Paese al mondo ad emettere bond islamici. Lo annuncia oggi il primo ministro britannico, David Cameron, al World Islamic Economic Forum in corso a Londra, svelando i piani per un ‘Index islamico’ alla borsa di Londra. Cameron prende la parola davanti a circa 1800 persone, tra politici e businessmen, al nono forum islamico, il primo a tenersi in un Paese non musulmano.

L’obiettivo è di stabilire legami più solidi tra il Regno Unito e il mondo islamico, attraverso il settore della finanza. “Oggi il London Stock Exchange annuncerà la creazione di nuovi indici”: questo il succo del discorso di Cameron, secondo quanto anticipato da Downing Street, e “ciò significa la creazione di un nuovo modo di individuare opportunità per la finanza islamica”. L’indice riguarderà quelle società i cui principi di investimento corrispondono a quelli dettati dalle regole islamiche.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Crisi, la Gran Bretagna si piega alla finanza islamica”

  1. Male, molto male…già si sono insinuati in modo subdolo, adesso lo fanno pure con l’aiuto dei politici….manca davvero poco, pochi anni e vedremo l’islam prendere possesso dell’Europa!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -