Volvo ed Electrolux, drammatici licenziamenti dalla Svezia

Condividi

 

volvo27 0tt – La crisi della domanda europea colpisce anche gli esportatori al Nord. Gli ultimi drammatici annunci di licenziamenti vengono nientemeno che dalla Svezia. Si parte con Volvo: il marchio leader nella produzione di automezzi pesanti ha annunciato il taglio di 2 mila dipendenti del personale amministrativo. La mossa, parte di un piano di risparmi da oltre 450 milioni di euro, è stata annunciata dopo la pubblicazione di risultati operativi in calo del 28% nel terzo trimestre.

Dai camion agli elettrodomestici. Annuncio quasi identico, eccezion fatta per il settore, è stato fatto da Electrolux.

L’azienda è stata colpita da un calo dei redditi operativi particolarmente forte nell’area Europa, Medio Oriente e Africa, ed è proprio da questa regione che dovrebbero arrivare gli esuberi.

Nel Vecchio Continente i posti di lavoro persi saranno 1000, di cui 200 in Italia dove verranno anche messi sotto osservazione quattro stabilimenti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -