Ubriaco picchia la moglie incinta, arrestato 18enne somalo

Condividi

 

cc3RIACE (REGGIO CALABRIA), 25 OTT – Ha aggredito la giovane moglie, incinta, colpendola con pugni all’addome per poi afferrarla per il collo facendole sbattere la testa contro uno specchio. R.A.A., di 18 anni, somalo, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri a Riace.

L’uomo, che era in stato di ubriachezza, dopo avere picchiato la moglie si è dato alla fuga ed è stato rintracciato e bloccato a distanza di alcune ore dai militari.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -