La Boldrini usa Facebook per emanare comunicati bulgari del suo pensiero

Lettera aperta a Laura Boldrini (e ai suoi consulenti per l’uso del web) che usa Facebook in maniera impropria e antidemocratica

boldrin1Signora Boldrini, un giorno sì e uno no ricevo i Suoi post.
Tutte belle le Sue prese di posizione e le sue battaglie verbali, però mi spieghi, per favore, perché Lei non risponde mai ai commenti che i post generano.
I suoi consulenti per l’uso dei social media le hanno spiegato che Facebook è una comunicazione a due vie, che è nato appunto come strumento di dialogo e non come strumento di affermazioni apodittiche?
Se Lei vuole fare comunicati che non prevedono risposta, utilizzi il blog, che Lei ha già e che non prevede né commenti né risposte a questi.
Si rende conto che chi fa un commento e Le pone delle domande, quanto meno si infastidisce a parlare contro un muro?
Forse i suoi consulenti dovrebbero aggiornarla su questo.
Inoltre: se Lei è davvero democratica perché rifiuta il dialogo? Perché non risponde? Lei avrà pure dei consulenti content managers che sanno farlo. O no?
Che vuol fare, continuare ad usare Fb come luogo per emanare comunicati bulgari del suo pensiero?
Sia un po’ più democratica, ovvia!
Con deferenza
Vitaliano Pesante
Cittadino e Pubblicitario

(da http://www.spotandweb.it)

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “La Boldrini usa Facebook per emanare comunicati bulgari del suo pensiero”

  1. Quoto. Vomito.

  2. La Sig.ra Boldrini sta accorgendosi che gli immigrati non le portano felicita’che
    desiderava.fai questo o quest’altro e’diventata un altalena e’talmente
    demoralizzata e vuole prendere una scorciatoia tramite Facebook (Fb) per
    aiutarla a comunicare con gli abbonati di fb…A mio parere ha bisogno di
    calmanti e una vacanza in Syria.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -