Parigi dedica biblioteca a professore algerino studioso dell’islam

biblio

25 OTT – Con una cerimonia che si è svolta alla presenza del sindaco, Bertrand Delanoe, Parigi ha dedicato una biblioteca pubblica allo studioso del pensiero islamico Mohamed Arkoun, algerino, che si è spento nella capitale francese tre anni fa. Come direttore della rivista, edita a Parigi, di Arabica ha mantenuto l’elevato standard scientifico della testata, ampliando i suoi ambiti d’indagine e svolgendo un apprezzabile ruolo nel formare gli studiosi dell’Islam in lingue occidentali

Delanoe, nel suo intervento di saluto ai molti presenti alla cerimonia, secondo quanto riferisce l’Aps, ha detto che l’inaugurazione della bibliotca ”costituisce un momento di gratitudine per un uomo dall’immenso rigore morale che ha contribuito alla ricchezza dell’umanita”’, sottolineando ”l’importanza di fare vivere il pensiero, l’eredità e la personalità di Mohamed Arkoun”.

Nato nel 1928 in Algeria, Arkoun, dopo avere studiato nell’università della capitale, si trasferi’ a Parigi dove alla Sorbona, nel 1969, ottenne un dottorato in lettere, per passare poi all’insegnamento (storia del pensiero islamico) in olti atenei di Francia. Autore di una trentina di opere, scritte in arabo, francese ed inglese, Arkoun è stato tradotto in molte lingue. (ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -