Minaccia dei rom: “Per ogni bambino che ci togliete, ne prenderemo 3 dei vostri”

romLa vicenda in cui s’inserisce la minaccia è quella tormentata della dodicenne che è stata affidata a una casa famiglia perché si riteneva fosse coinvolta in un giro di prostituzione.

Oristano 25 ott – “Per ogni bambino che ci togliete, ne prenderemo tre dei vostri”. Il messaggio è stato diretto nei giorni scorsi da uno dei familiari della dodicenne rumena che è stata affidata a una casa famiglia. In questi giorni la tensione, davanti agli uffici comunali e anche nel reparto di pediatria in cui la bambina era stata ricoverata per poi allontanarsi, è stata altissima. Mercoledì intanto la polizia municipale ha fatto scattare un blitz nell’accampamento rom vicino al Tirso. Sono state identificate 16 persone.

I dettagli nell’articolo di Valeria Pinna sull’Unione Sarda in edicola.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -