Emma Bonino: Abolire la Bossi-Fini si può

Condividi

 

bonino22 ott – Abolire la Bossi-Fini per regolare l’immigrazione in Italia non è sufficiente: bisogna anche “avviare una riflessione sulla buona immigrazione” e agire anche in sede europea. E’ quanto ha detto oggi a Roma il ministro degli Esteri Emma Bonino a margine dell’apertura della conferenza internazionale contro le mutilazioni genitali femminili.

Abolire la Bossi-Fini “è una cosa che possiamo fare in Italia, ma ce ne sono altre che vanno fatte a livello europeo”, ha spiegato la titolare della Farnesina. “Nel nostro paese dobbiamo cominciare a fare una riflessione, dopo tanti anni di politica puntata sugli aspetti della sicurezza, sulla buona immigrazione, e prendere atto che già sta contribuendo enormemente al Pil italiano”.

Emma Bonino ha ricordato che “ci sono 5 milioni di immigrati legalizzati”. “Non ci sono soluzioni miracolose, c’è una strada in salita da prendere con coraggio, e abbiamo sì responsabilità italiane ma ce ne sono altre che sono e dovrebbero essere europee”, ha commentato ancora il ministro.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -