Gli chiudono l’acqua, prende in ostaggio direttore dell’Acquedotto

Condividi

 

cc3BOLOGNA, 21 OTT – Un uomo armato di coltello è entrato verso le 13 nella sede dell’Acquedotto del Delta di Codigoro ed ha preso in ostaggio il direttore, perché gli avevano chiuso l’acqua a casa.

Dopo una trattativa condotta dai carabinieri della compagnia di Comacchio, un pò prima delle 14, l’uomo si è arreso. È stato accompagnato dai militari nella caserma di Codigoro.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Gli chiudono l’acqua, prende in ostaggio direttore dell’Acquedotto”

  1. Ma se è vero che l’acqua è principium vitae non si può negare, a nessuno. Vomito.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -