Donna minacciata e palpeggiata, arrestato peruviano

piange3ROMA 21 ott – Prima le ha chiesto i soldi del parcheggio, poi l’ha minacciata quando la donna ha rifiutato di darglieli. Gli agenti del commissariato Salario Parioli, ieri pomeriggio, sono intervenuti in piazza Mancini, a Roma, per una segnalazione di una lite tra un parcheggiatore abusivo ed una donna.

Quando sono arrivati sul posto, la vittima, che aveva chiamato il 113, ha riferito ai poliziotti che, dopo aver parcheggiato la sua autovettura le si era avvicinato un uomo, forse sudamericano, che le aveva chiesto dei soldi per parcheggiare. Quando la conducente si è rifiutata di pagare, l’uomo l’ha prima minacciata, dicendole che le avrebbe spaccato l’autovettura e poi ha iniziato a palpeggiarla.

La donna, che si trovava in compagnia del figlio minorenne, ha così cercato di allontanarsi avvicinandosi al vicino capolinea degli autobus e, senza perdere di vista il molestatore, ha atteso l’arrivo della polizia.

Fermato dai poliziotti l’uomo, ancora presente sul posto, è stato identificato per C.Z.A.R., peruviano di 47 anni, con vari precedenti di polizia. Accompagnato negli uffici del commissariato, è stato arrestato per violenza sessuale, estorsione e minacce.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -