L’Inps rivuole un centesimo da pensionato

Condividi

 

inpsRIMINI, 20 OTT – L’Inps chiede a un pensionato 84enne di Riccione la restituzione di un centesimo, percepito in eccesso nel periodo 1 gennaio 1996-31 dicembre 2000 poiché “l’ammontare dei redditi personali è superiore ai limiti della legge 335 del 1995”. La vicenda è riportata dai media cittadini.

Nella raccomandata spedita dalla sede di Roma a Emilio Casali si indica anche “la possibilità di rateizzare il rimborso”. Il figlio, Claudio, critica le spese legate all’invio: “Non pago o chiedo la rateizzazione”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “L’Inps rivuole un centesimo da pensionato”

  1. Giuseppe Ummarino

    Un solo commento: teste di cazzo!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -