Roma: Napolitano entra in Sinagoga accolto dagli applausi

napo

16 ott. – Accolto dagli applausi il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano all’ingresso in Sinagoga. Nel Tempio maggiore si svolge la cerimonia per i 70 anni dal rastrellamento degli ebrei nel ghetto di Roma .
“E’ una grande giornata di coesione e unita’ di tutte le fedi e tutte le religioni”. Cosi’ il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha commentato la cerimonia del Tempio Maggiore di Roma in cui e’ stato ricordato il 70esimo anniversario della razzia del Ghetto, avvenuta il 16 ottobre 1943.
A Napolitano e’ stato anche chiesto un commento sull’approvazione del dl che prevede l’introduzione del reato di negazionismo. “E’ un merito del Parlamento italiano aver dato l’esempio approvando questa norma ieri”, ha sottolineato .

Ddl Senato, Pena raddoppiata per chi nega crimini di genocidio o contro l’umanita

[dividers style=”2″]

Il Papa ha lanciato un messaggio forte per le generazioni future. “Il mondo non dimentichi la Shoah” ha scritto il Pontefice nel messaggio al rabbino di Roma, Riccardo Di Segni, invitando le nuove generazioni a non appiattire la propria esistenza, a non lasciarsi trascinare da ideologie, a non giustificare mai il male che incontriamo, a non abbassare la guardia contro l’antisemitismo e contro il razzismo”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -