Napolitano: C’e’ un “segno positivo di una tendenza alla ripresa”

napo15 ott. – C’e’ un “segno positivo di una tendenza alla ripresa e un segno opposto di seri motivi di preoccupazione” e tutto questo “riguarda da vicino, coinvolge in pieno l’Italia che stenta piu’ di altri paesi a muoversi con passo deciso e spedito verso una nuova fase di sviluppo”. Lo ha detto Giorgio Napolitano in una cerimonia al Quirinale.

“Conta in modo decisivo – ha aggiunto – l’operare del governo e del Parlamento, del mondo delle imprese e del lavoro, in una direzione univoca, col massimo di concretezza e di unita'”. Le direttrici di azioni del governo “culmineranno proprio oggi in sede di consiglio dei ministri nell’adozione della legge di stabilita’. Questa iniziera’ il suo percorso europeo aperto a ogni valutazione, anche critica, che ci aspettiamo sia comunque responsabile cioe’ sostenibilmente propositiva, consapevole di condizioni oggettive complesse e di vincoli ineludibili”. Lo ha detto ancora il capo dello Stato Giorgio Napolitano in una cerimonia al Quirinale.

“L’imperativo e’ dunque mantenere i nervi saldi, portare avanti in tutti i campi lo sforzo indispensabile che non puo’, non deve essere messo a rischio da particolarismi e irresponsabilita’ di nessuna specie – ha aggiunto -. Non dobbiamo trascurare nessuno dei passi avanti compiuti, nessuno dei segnali positivi registratisi; possiamo e dobbiamo tutti trasmettere, non retoricamente, motivi di fiducia su cui fondare un nuovo spirito di iniziativa, un nuovo slancio produttivo e competitivo”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -