Immigrati: nuovi sbarchi a Pozzallo e Lampedusa, in totale 302 persone

sbarchi2Ragusa, 14 ott. – Proseguono gli sbarchi nel mare di Sicilia. Altri 152 migranti sono sbarcati a Pozzallo, in provincia di Ragusa. Sono somali, eritrei e siriani e nel gruppo secondo un primo conteggio ci sono 13 bambini. Sono tutti in buone condizioni di salute. Sono stati soccorsi dalla nave “Asso 30”, che ha raggiunto il loro barcone a Sud-Est di Lampedusa e li ha imbarcati. In prossimita’ di Pozzallo, il cargo e’ stato abbordato da motovedtte della Capitaneria di porto che ha effettuato l’operazione di trasbordo. Un secondo barcone con 150 profughi e’ giunto questa mattina a Lampedusa ed e’ entrato nel porto senza essere stato avvistato in precedenza.

Una diciottenne incinta che era a bordo ha perso il bambino: la giovane donna e’ stata trasferita all’ospedale San Giovanni Di Dio, dov’e’ ora ricoverata. La sua gravidanza finita infelicemente era all’ottava settimana. Sullo stesso barcone c’era un’altra puerpera, pure trasferita trasferita ad Agrigento: nel suo caso, il feto sta bene.

Intanto sono ripresi i trasferimenti di immigrati per alleggerire il centro di accoglienza dell’isola. La Questura di Agrigento ha approntato un volo charter che nelle prossime ore trasportera’ altrove 160 persone: 100 sono destinate a Crotone e 60 a Foggia. Con la loro partenza il Cpa dell’isola resta comunque in una situazione di emergenza con 704 ospiti a fronte di una capienza di 250.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -