Romeno ubriaco picchia la moglie italiana e distrugge casa

piange613 ott. – I carabinieri a Cave, in provincia di Roma, hanno arrestato un cittadino romeno 35enne per maltrattamenti in famiglia, aggravati e continuati, e lesioni personali continuate. L’uomo, marito di una italiana, da ubriaco ha distrutto mobili e suppellettili di casa e poi ha malmenato moglie e suocera.

Questa in passato l’aveva denunciato per lesioni personali; cosi’, dopo essersi chiusa in camera, ha contattato il 112, chiedendo aiuto poiche’ il 35enne la minacciava con coltelli e una fiocina. Le due donne sono state medicate all’ospedale di Palestrina. Gli anni di percosse subiti dalle due donne sono stati confermati anche dai due figli minori della coppia, di 9 e 14 anni. Il romeno dopo il rito direttissimo e’ stato ristretto e’ a Rebibbia. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -