Roma: Minorenne romena picchiata e stuprata nel campo nomadi

piange413 ott. – Attirata in Italia con la promessa di un futuro ha trovato solo botte e violenza. Una minorenne romena ha raccontato alla polizia che un connazionale le ha prima tolto i documenti e poi l’ha stuprata. Grazie al suo racconto e alla testimonianza di un’altra persona, gli agenti intervenuti nel campo nomadi di via del Foro Italico, a Roma, hanno avuto un identikit e tracciando il cellulare del sospetatto, lo hanno seguito fino nel quartiere Spinaceto, dall’altra parte della citta’, dove e’ stato arrestato.

Inutile il tentativo da parte dei parenti dell’uomo, che risiedono in un abitazione in via Menandro, di depistare gli agenti per proteggerne la fuga. D.V., 58enne, si era nascosto all’interno di un locale adiacente a quello destinato ai motori dell’ascensore. Due suoi parenti sono stati denunciati per favoreggiamento. Indagini sono ancora in corso dato che per il violentatore e’ scattata anche una denuncia per ricettazione e rapina. (AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Roma: Minorenne romena picchiata e stuprata nel campo nomadi”

  1. Giuseppe Santonastasao

    Abbiamo tanti problemi, non sono razzista, questa gentaglia non li voglio a casa mia , è un mio diritto, pago le tasse anche per questo. Il Presidente della Repubblica non può parlare a nome di tutti gli Italiani, non ne ha alcun diritto.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -