Renzi: solo noi del Pd possiamo cambiare verso all’Italia

Condividi

 

renzi

12 ott – Il Pd deve “cambiare verso all’Italia” ed e’ “l’unico a poterlo fare”. “Perche’ il Pd? Innanzitutto perche’ non ci sono alternative e lo dico con un po’ di amarezza”, ha sottolineato.

Sondaggio: boom della Lega e il centrodestra sorpassa il centrosinistra

“Quelli dei Cinque stelle ce li perdiamo sui tetti di Montecitorio, intervengono per farci la morale, ma quando Grillo aveva preso 8 milioni di voti avevamo la speranza che potesse cambiare qualcosa”, ha spiegato, invece “quegli 8 milioni sono di li’ fermi, messi da una parte”. “Quanto al centrodestra e’ in tutt’altra faccenda affaccendato”, ha ricordato. Dunque “non ci sono alternative al fatto che il centrosinistra e il Pd si carichino la responsabilita’ di cambiare il verso all’Italia”, ha sottolineato.

RENZI: NOI SENTINELLE BIPOLARISMO E ALTERNANZA.
NO AMMUCCHIATE

Matteo Renzi ha chiarito che si battera’ per una legge elettorale che confermi il bipolarismo. “Se vinciamo noi, deve essere chiaro che saremo i principali custodi del bipolarismo, saremo le sentinelle del bipolarismo e dell’alternanza, un sistema dove ci sono il centrosinistra e il centrodestra, non c’e’ l’ammucchiata”, ha spiegato a Bari.
“Entro il mese di novembre presentiamo la nostra legge”, ha preannunciato, che stabilisca tre punti fermi. “Primo, quando scrutini sai chi ha vinto. Secondo, quello che ha vinto e’ il colpevole delle cose che non fa e non avra’ alibi. Terzo, che c’e’ un’alternanza”, ha spiegato.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -