Nuova tragedia nel canale di Sicilia, affonda barcone con 250 migranti

Nuovo naufragio: barcone affondato, avvistati cadaveri

11 OTT – Nuova tragedia dell’immigrazione nel canale di Sicilia, un barcone con a bordo circa 250 migranti, avvistato mentre era in difficoltà, e’ affondato. I soccorritori hanno avvistato in mare dei cadaveri. Lo apprende l’ANSA da fonti della Marina militare.

Il barcone in difficoltà e’ stato avvistato da un velivolo maltese, che l’avrebbe visto capovolgersi e poi affondare. A bordo circa 250 migranti. Sul posto sono subito intervenute due navi della Marina: dagli elicotteri sono stati lanciati in mare salvagenti e zattere autogonfiabili. Da Lampedusa si stanno dirigendo sul posto un elicottero e due motovedette della Gdf, due motovedette e un velivolo della Guardia costiera e una motovedetta maltese. L’incidente è avvenuto a circa 60 miglia a sud di Lampedusa.

Alcune decine di superstiti del nuovo naufragio avvenuto nel canale di Sicilia, il numero è attualmente imprecisato, sono stati soccorsi e si trovano a bordo della nave Libra della Marina Militare. A dare l’allarme erano stati gli stessi migranti con un telefono satellitare.
(ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Nuova tragedia nel canale di Sicilia, affonda barcone con 250 migranti”

  1. Ora naturalmente è colpa della Bossi-Fini e del reato di clandestinità

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -