M5S: incontro ad Aosta a porte chiuse, Fico non va per protesta

fico11 ott. – “Saro’ lieto di partecipare a un confronto in futuro ma a condizione che il tutto avvenga con la massima e necessaria apertura. Mi dispiace molto per gli attivisti della regione dover declinare l’invito, anche perche’ sono consapevole dell’impegno che richiede la programmazione di un evento sul territorio, nonche’ conciliare le esigenze organizzative con la disponibilita’ degli ospiti e degli stessi attivisti”.

Cosi’ su Facebook il deputato 5 stelle e presidente della Vigilanza Rai, Roberto Fico, spiega la sua decisione di non partecipare ad un incontro organizzato ad Aosta dal Movimento 5 stelle, incontro chiuso a giornalisti, telecamere e fotografi. “Da quando ricopro il ruolo di presidente della Vigilanza Rai – spiega Fico su Fb – mi spendo affinche’ la trasparenza diventi il principio ispiratore del lavoro della commissione in tutte le sue declinazioni. Per questo ho voluto fortemente le dirette streaming delle audizioni che si svolgono a Palazzo San Macuto, una decisione che ha avuto come conseguenza anche la presentazione pubblica dello stesso Piano industriale dell’azienda, esposta dal direttore generale della Rai Gubitosi. Non era mai accaduto prima. Cosi’ come abbiamo lavorato alla trasparenza in commissione, cosi’ l’abbiamo pretesa dalla Rai”.

“Proprio per l’importanza fondamentale che questo principio riveste per me come per tutto il Movimento 5 Stelle – prosegue – non posso immaginare che un incontro pubblico organizzato dallo stesso Movimento, come quello previsto oggi ad Aosta, voluto per parlare di liberta’ di informazione, sia fatto a porte chiuse, con l’assurdo divieto di ingresso per macchine fotografiche e telecamere, comprese quelle del servizio pubblico radiotelevisivo.

Ogni weekend – conclude – giro per l’Italia per raccontare il nostro lavoro in Parlamento, per rispondere alle domande dei cittadini, per accogliere suggerimenti e critiche. Parlo anche delle attivita’ della Vigilanza Rai spiegando il percorso intrapreso e le sfide, tante, che abbiamo all’orizzonte. Il filo rosso che lega queste decine di incontri lungo tutto lo stivale e’ la partecipazione, il confronto libero, la trasparenza appunto”. (AGI) .



   

 

 

2 Commenti per “M5S: incontro ad Aosta a porte chiuse, Fico non va per protesta”

  1. Altro che scatolette vi state sciogliendo come neve al sole.

  2. Quello che mi dispiace che ci avevo creduto vi ho votato e fatto votare ma alla prossima venite, venite che vi do il/i voti sui denti cosi vi faccio riempire le scatolette che dovevate aprire, e ricordatevi che siete dei traditori di chi vi ha votato VERGOGNATEVI.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -