Libia: autobomba contro il consolato svedese

libia

11 ott – Un’autobomba è esplosa davanti alla sede del consolato svedese a Bengasi, nella Libia orientale. Lo ha riferito l’emittente ‘al-Arabiya’. Sempre secondo la tv araba, l’esplosione non ha provocato feriti. L’attacco è avvenuto all’indomani del sequestro-lampo a Tripoli del premier libico Ali Zeidan.

Il primo ministro ha detto che il suo sequestro è stato organizzato da un “partito politico”. “E’ un partito politico – ha sottolineato in un commento alla tv francese France24 – che vuole far cadere il governo con ogni mezzo”. “Nei prossimi giorni – ha proseguito – darò più informazioni su quale sia il partito politico che ha organizzato il mio rapimento”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -