Draghi in Usa: l’euro è irreversibile e ha creato posti di lavoro

draghi9 ott – L’euro e’ irreversibile: chi credeva che sarebbe fallito durante la crisi si sbagliava. Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, sottolineando come la moneta unica sia ”irreversibile perche’ nata dall’impegno dei Paesi europei verso una piu’ stretta integrazione”.

L’area dell’euro ha creato dal 1999, ha sostenuto Draghi, 600mila posti di lavoro in più degli Stati Uniti e, mentre durante la crisi la disoccupazione è aumentata di più in Europa che negli Usa, l’occupazione è calata su questa sponda dell’Atlantico più che nel Vecchio continente. «L’euro è irreversibile», ha concluso Draghi.

”L’unione bancaria puo’ giocare un importante ruolo nel rompere il circolo vizioso che c’e’ in Europa fra le banche e i debiti sovrani”: lo afferma il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenuto all’Harvard Kennedy School di Cambridge, negli Usa.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Draghi in Usa: l’euro è irreversibile e ha creato posti di lavoro”

  1. Si è vero Draghi un posto di lavoro l’ha creato… il tuo e basta!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -