Banchiere Geronzi tra gli imputati, in tribunale sparisce faldone del processo Eurolat

faldoni9 ott. – Il primo dei quattro faldoni di cui si compone il fascicolo del processo Eurolat, dove sono imputati l’ex proprietario della Cirio, Sergio Cragnotti, l’ex presidente della Banca di Roma, Cesare Geronzi, e l’ex componente del cda di Cirio spa Riccardo Bianchini Riccardi, e’ sparito. Lo ha reso noto, in apertura di dibattimento, il presidente del collegio della nona sezione penale del tribunale, avvertendo tutte le parti che “le accurate ricerche” in cancelleria si sono finora rivelate infruttuose.

Banchiere Geronzi: Monti è un fine uomo politico, lo vedo al Quirinale

Nel faldone scomparso erano contenuti diversi verbali delle precedenti udienze, tranne quello del 15 luglio scorso (finito insolitamente in un altro fascicolo) piu’ alcune trascrizioni e le produzioni documentali delle difese e del pm.

“Quanto successo non e’ colpa di questo collegio – si e’ giustificato il presidente -. Probabilmente tutto e’ legato a un sovraccarico di lavoro nelle cancellerie”. Nell’auspicio che “ricerche ulteriori consentano di ritrovare le carte scomparse”, e’ stato chiesto nel frattempo alle parti processuali di collaborare, consegnando al tribunale le copie dei verbali di udienza in loro possesso piu’ le varie documentazioni gia’ presentate in precedenza. La notizia del mancato ritrovamento del faldone e’ stata trasmessa, per conoscenza, oltre che al presidente di sezione, anche presidente del tribunale di Roma Mario Bresciano.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Banchiere Geronzi tra gli imputati, in tribunale sparisce faldone del processo Eurolat”

  1. e certo, monti deve “finire” il lavoro iniziato da Napo..
    quale becchino è più fine di lui?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -