Grillo: i partiti che hanno lottizzato la Rai chiedono le dimissioni di Roberto Fico (M5S)

roberto-fico

8 ott. – ‘Bufera’ politica su Roberto Fico, presidente della commissione di vigilanza Rai, per la sua partecipazione la scorsa settimana alla manifestazione che ha visto protagonista Beppe Grillo e diversi parlamentari del Movimento 5 Stelle all’esterno della sede Rai di viale Mazzini.

Fico (M5S) Presidente della vigilanza Rai, protesta contro se stesso

Questa mattina il Pd e Scelta Civica, con i capigruppo Vinicio Peluffo e Mario Marazziti, hanno annunciato che scriveranno ai presidenti dei due rami del Parlamento per porre la questione: a loro giudizio quella presenza di Fico alla manifestazione e l’essere stato poi ricevuto con Grillo e altri del M5S dal direttore generale Rai Luigi Gubitosi ha rappresentato una violazione del ruolo di garanzia che il presidente della vigilanza deve esercitare e gli viene riconosciuto.

Rai: oltre 50 assunzioni d’oro. Ma Fico (M5S) non doveva vigilare?

Pd e Scelta Civica chiedono un rapido chiarimento sulla vicenda, vogliono una interpretazione da parte di Grasso e Boldrini su quanto avvenuto e se a questo punto Fico possa essere ritenuto ancora un garante in materia di vigilanza parlamentare sul servizio pubblico. L’annuncio e’ venuto in avvio della seconda parte dell’audizione di Gubitosi, il quale – non senza disagio – ha dovuto assistere a un dibattito anche dai toni a tratti aspri che hanno accompagnato i diversi interventi in aula a palazzo san Macuto. In piu’, il parlamentare del Pd Pierdomenico Martino ha presentato le sue dimissioni da componente della commissione di Vigilanza Rai per protesta nei confronti dell’operato del presidente Fico.

Martino ha presentato le sue dimissioni alla presidente della Camera e per conoscenza allo stesso Fico. “In questo momento in commissione di Vigilanza Rai, i partiti che hanno lottizzato la Rai stanno chiedendo le dimissioni di Roberto Fico – scrive sul blog di Beppe Grillo il parlamentare Riccardo Nuti – E’ un mondo al contrario, i disonesti che chiedono agli onesti di andarsene, che vergogna! Se dovesse servire sono pronto ad incatenarmi davanti la Camera. Se ne devono andare i disonesti, la gentaglia che ruba da anni non le persone oneste!” (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -