Turchia in Europa, Fule: ridare slancio ai negoziati di adesione

fule-erdogan

7 ott – Secondo il commissario europeo all’allargamento, Stefan Fule, i negoziati di adesione della Turchia devono “ritrovare lo slancio” e la possibile apertura del capitolo dei negoziati sulle politiche regionali costituirà un “passo importante”. Lo riferisce una nota diffusa a Bruxelles dopo l’incontro fra Fule e Egemen Bagis, il ministro turco per gli affari europei.

“Ho sottolineato l’importanza del continuo impegno dell’Ue in Turchia e del fatto che l’Ue rimanga un riferimento per le riforme nel Paese, non ultimo per migliorare il rispetto dei diritti fondamentali” ha affermato Fule, che ha accolto con favore quanto affermato dal premier Erdogan “sul ruolo guida dell’Ue nelle riforme della Turchia”.

Il commissario europeo ha sottolineato poi l’importanza della prosecuzione e dell’attuazione delle riforme con il pieno coinvolgimento di tutte le parti interessate nel Paese, auspicando inoltre l’inizio di un dialogo sulla liberalizzazione dei visti, insieme alla firma di Ankara dell’accordo di riammissione. Dopo l’incontro con Fule, Bagis ha partecipato a Bruxelles all’inaugurazione della mostra fotografica “Il mondo visto attraverso gli occhi dell’agenzia Anadolou”, la storica agenzia di stampa turca, che ha festeggiato anche l’apertura del nuovo ufficio di corrispondenza nella capitale belga. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -