Napolitano: immigrati e profughi non sono la stessa cosa

napo7 ott. – “C’e’ l’asilo, che e’ cosa diversa dall’immigrazione. Al centro della nostra attenzione c’e’ un’ondata di profughi, che non sono migranti, legali o illegali. Sono un’altra cosa”. Lo ha ricordato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano rispondendo a una domanda sull’atteggiamento in Europa nei confronti del problema dell’immigrazione.

In difesa dell’Italia che affronta l’emergenza immigrati, si schiera il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz che in un’intervista alla Bild ha definito “una vergogna il fatto che l’Ue abbia lasciato l’Italia per cosi’ tanto tempo da sola ad affrontare il flusso di profughi dall’Africa”.

Del problema, il Parlamento europeo ne discutera’ durante la seduta plenaria di mercoledi’ a Strasburgo. La tragedia di Lampedusa apre una “questione molto delicata”, ma “e’ indispensabile che l’Europa sia con noi in queste operazioni”, ha ribadito il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri.



   

 

 

1 Commento per “Napolitano: immigrati e profughi non sono la stessa cosa”

  1. massimo manetti

    Per fortuna abbiamo un Presidente che ci spiega tutto….. quello che vuole. Noi siamo ignoranti e certi concetti non li comprenderemmo Ci spieghi da che anno funziona l’accordo Stato Mafia , lui che ….sa tutto di tutti.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -