Bosnia: Debiti non pagati, tagliato il gas a Sarajevo

Condividi

 

gas7 ott – A causa di debiti non pagati, la società bosniaca ‘BH Gas’ ha chiuso stamane i rubinetti alla periferia di Sarajevo tagliando così l’erogazione del gas alla capitale bosniaca. Lo hanno reso noto i media.

La locale ‘Sarajevo Gas’ sta fornendo le ultime scorte ai consumatori, ma, secondo quanto ha dichiarato una dirigente, Nihada Glamoc, si attende la chiusura totale. La causa sono i debiti della società verso la ‘BH Gas’ che, secondo Glamoc, ammontano attualmente a circa 20 milioni di euro.

Dopo 24 ore di black out, è stato invece ripristinato il servizio pubblico dei tram e dei filobus dopo che la Gras, l’azienda municipale dei trasporti, ha pagato una rata del debito verso la compagnia di distribuzione dell’energia elettrica. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -